incontro 16 dicembre

Il gruppo si è incontrato martedì 16 dicembre per parlare del libro I principianti di Marco Lodoli, in particolare di I fannulloni, terzo romanzo breve incluso nel libro, ma abbiamo toccato anche Crampi e Grande Circo invalido che alcuni avevamo letto.

10 i lettori presenti, di cui un nuovo lettore, Norberto, che ha letto del gruppo sul giornale.

La discussione è stata molto partecipata, lunga ed articolata. Il libro è piaciuto a tutti, e molte sono già le domande e le curiosità che Anna ha appuntato in vista dell’incontro con Lodoli. Molto interesse sta suscitando l’idea di incontrare lo scrittore che stiamo leggendo.

Principali elementi emersi nella discussione:

Lo stile, poetico, ricco di immagini, di belle descrizioni molto particolari racchiuse in poche parole;

La perfetta fusione di realtà ed immaginazione, un mondo fantastico, surreale, un umorismo nero che si fonde alla poesia;

Le figure dei due protagonisti, l’anziano, la sua solitudine, tristezza, ma anche la sua capacità di cambiare completamente vita, di lasciarsi trascinare dagli eventi; e Gabèn, l’istintivo, l’irrazionale, lo “straniero”, che vive fuori dalle regole, ma per questo più felice, per il quale tutto è possibile, ciò che accade nella propria immaginazione, può accadere nel mondo reale, è la forza della fantasia e della parola; distruggere il proprio io razionale, costruito, codificato.

E poi, il vecchio protagonista sta davvero vivendo tutte le sue avventure, o sta sognando? è morto e si trova già nell’aldilà? e quando è morto? oppure, come dice Luisa, immagina tutto per crearsi una vita diversa e sfuggire alla monotonia di quella vera?

La periferia romana, che fa pensare a Pasolini;

La nostra vita, così priva di eroismi, fantozziana, ma i personaggi di Lodoli cercano sempre di trovare un senso a questa vita, anche quando sembra non averne affatto. Anche in Crampi il protagonista, nello squallore della sua vita, riesce comunque a cogliere una bellezza, per quanto nella vita degli altri.

incontro 16 dicembreultima modifica: 2008-12-19T12:00:58+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento