ISABEL ALLENDE

Il gruppo sta leggendo: La casa degli spiriti ed. Feltrinelli, per l’incontro del 9 settembre.

Concluso il viaggio in Islanda, il gruppo di lettura naviga ora verso il Cile.

259162482.jpgIl primo autore che leggiamo è ISABEL ALLENDE. Nata a Lima nel 1942, è vissuta in Cile fino al 1973 lavorando come giornalista. Dopo il golpe di Pinochet si è stabilita in Venezuela e successivamente negli Stati Uniti, dove vive tuttora. La casa degli spiriti, del 1983, è il suo primo romanzo, con il quale si è subito affermata come una delle voci più importanti della narrativa contemporanea in lingua spagnola.

BIBLIOGRAFIA:

  • 1983 – La casa degli spiriti (La casa de los espíritus)
  • 1984 – D’amore e ombra (De amor y de sombra)
  • 1987 – Eva Luna
  • 1990 – Eva Luna racconta (Cuentos de Eva Luna)
  • 1992 – Il piano infinito (El plan infinto)
  • 1995 – Paula
  • 1998 – Afrodita, Feltrinelli
  • 1999 – La figlia della fortuna (Hija de la fortuna)
  • 2001 – Ritratto in seppia (Retrato en sepia)
  • 2002 – La città delle bestie (La ciudad de las bestias)
  • 2003 – Il mio paese inventato (Mi paìs inventado)
  • 2003 – Il regno del drago d’oro (El reino del dragón de oro)
  • 2004 – La foresta dei pigmei (El Bosque de los Pigmeos)
  • 2005 – Zorro. L’inizio della leggenda (El zorro)
  • 2006 – Inés dell’anima mia (Inés del alma mia)
  • 2008 – La somma dei giorni (La suma de los dìas) – tutti pubblicati in Italia da Feltrinelli

167057123.jpgLa casa degli spiriti, Feltrinelli 1983

“Barrabas arrivò in famiglia per via mare, annotò la piccola Clara con la sua delicata calligrafia. Già allora aveva l’abitudine di scrivere le cose importanti e più tardi, quando rimase muta, scriveva anche le banalità, senza sospettare che, cinquant’anni dopo, i suoi quaderni mi sarebbero serviti per riscattare la memoria del passato, e per sopravvivere al mio stesso terrore. Il giorno in cui arrivò Barrabas era Giovedì Santo.”

IL LIBRO:

Una saga familiare del nostro secolo in cui si rispecchiano la storia e il destino di tutto un popolo.

È la storia di due famiglie cilene del Novecento. Le vicende dei protagonisti delle varie generazioni si intrecciano con gli avvenimenti della storia moderna del Cile (il terremoto del 1960, l’elezione di Salvador Allende alla presidenza della Nazione del 1970, il colpo di stato di Augusto Pinochet del 1973, i funerali di Pablo Neruda). Le vicende si aprono negli anni 20 con l’unione di due famiglie, Trueba e Del Valle, con un matrimonio, e proseguono con le vicende delle generazioni seguenti, in un affascinante intreccio di realtà e fantasia, esoterismo e razionalità.

Dal libro è tratto un film, con la regia di Bille August (1993), con Meryl Streep, Glenn Close, Winona Ryder, Vanessa Redgrave, Jeremy Irons, Antonio Banderas.

Durante questo o un prossimo incontro si potrebbe vederlo insieme.

ISABEL ALLENDEultima modifica: 2008-08-28T15:39:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “ISABEL ALLENDE

  1. Sono capitata per caso nei vostri viaggi e mi sono imbattuta su uno dei miei libri preferiti… che dire, non posso far altro che ripetervi è è davvero qualcosa di stupendo e ve lo consiglio.
    Ho visto anc he il film e penso che sia riuscito molto bene Meryl Streep è strepitosa in quella pellicola.
    Ora faccio i complimenti a voi, è davvero molto interessante il vostro blog, capiterò spesso a curiosare!
    A presto e buon lavoro!

Lascia un commento